Nasce ZD2, la Urban Car di CS Group che si può guidare già a 16 anni

Nasce ZD2, la Urban Car di CS Group che si può guidare già a 16 anni

News - 31 Ottobre 2017

Polveri sottili, traffico congestionato, smog: la mobilità urbana è al limite del collasso e forse a un punto di non ritorno. Ma una soluzione al problema la mette sul piatto CS Group, che ha presentato oggi (N.d.R. 31 ottobre)  in Sala Arena la piccola ZD2. Frutto di un investimento importante del gruppo che ha lanciato in Italia un sistema virtuoso di mobilità attraverso il car sharing – rigorosamente elettrico –  di Share’ngo, da pochi mesi incubata in PoliHub, la nuova auto ha un’autonomia di 180 km, si ricarica in meno di 6 ore, ha computer di bordo potenziato, bluetooth, interno ergonomico, 85 km/ora di velocità massima, aria condizionata, accensione senza chiavi.  È un quadriciclo pesante che si può guidare già a partire dai 16 anni con una patente B1 e offre tutti i vantaggi delle auto elettriche: accesso alle aree ZTL, free parking nelle aree di sosta a pagamento e residenti, costi di bollo e assicurazioni ridotti rispetto alle auto a combustione termica.

L’auto è innovativa anche nel design, particolarmente e sarà in vendita da novembre presso dealer specializzati inizialmente nelle città di Roma, Milano, Firenze e Modena con un prezzo su strada di 17.900 euro.

“L’arrivo in Italia della ZD2,” spiega Emiliano Niccolai, amministratore delegato CS Group “porta anche nel mercato italiano un concept di auto elettrica che non esisteva, perché abbina, per la prima volta, la praticità, economicità, facilità di guida propria delle auto elettriche, a caratteristiche di comfort ed ergonomicità tipiche di auto di categoria superiore. Il tutto a un prezzo accessibile che la rende una esclusiva urban car,  ideale anche per i giovani al di sotto dei 18 anni e come seconda auto familiare. La mobilità nelle grandi città richiede oggi proposte e soluzioni innovative: minori dimensioni, zero impatto ambientale, silenziosità, percorrenza di 180 Km con 2,00 euro. La ZD2, è la risposta ottimale a queste esigenze”.

“Siamo a un punto di svolta” commenta Pierpaolo Turco, Sales Account Consultant di CS Group, “perché la ZD2 è la nuova urban car elettrica che può rivoluzionare la mobilità nelle grandi città. La proponiamo per ora nei centri in cui già siamo presenti con successo con il servizio di car sharing, e siamo certi che è il momento giusto per farlo: gli italiani sapranno cogliere l’opportunità e il piacere di muoversi con un veicolo elettrico di piccole dimensioni e elevato comfort”.

Il progetto ZD è nato 8 anni fa in Italia, dall’iniziativa di Alfredo Bacci, ingegnere, per oltre 30 anni in Fiat e di Ettore Chimenti, ex responsabile Marketing di Piaggio e grazie all’amicizia con il giovane imprenditore cinese Bao Wenguang. Bacci, Chimenti e Niccolai condividono il sogno di rivoluzionare la mobilità e sviluppano la loro idea in Cina. Attualmente ZD è l’auto elettrica più immatricolata in Italia e più utilizzata in servizi di car sharing in Europa nel 2016, quarta auto elettrica più venduta al mondo dal luglio 2017, subito dopo Nissan Leaf e i due modelli di Tesla.